Ciogli: “Il Campo Galli è in cima alle nostre priorità”

829

Gino CiogliCERVETERI – “Vogliamo tranquillizzare le società sportive, i loro associati, i tifosi e quanti hanno sinceramente a cuore lo sport sull’impegno dell’amministrazione per completare al più presto il rifacimento del campo in erba sintetica”.
Questo il messaggio del sindaco Gino Ciogli in risposta alle notizie inesatte ed incomplete diffuse in merito alla realizzazione del manto sintetico del campo Galli. Un’opera importantissima per il rilancio delle attività sportive di Cerveteri.
“I lavori non sono ancora iniziati – ha spiegato Ciogli – perchè la burocrazia italiana ha i suoi tempi cronici. Lacci e laccioli che per espletare un appalto richiedono numerose settimane di lavoro. Dallo scorso 28 luglio gli uffici comunali stanno completando la documentazione che serve per affidare i lavori alla ditta che si è aggiudicata il bando e firmare il relativo contratto. Abbiamo accelerato al massimo i tempi tecnici e le società sportive di Cerveteri ben conoscono questa realtà e sono consapevoli che quando il campo Galli sarà completato avranno a disposizione uno degli impianti più belli e funzionali di tutto il comprensorio. Un impianto – ha proseguito Ciogli – che sarà dotato di nuovo manto di ultimissima generazione a doppio strato sintetico e organico. Opera a cui si aggiungono la sistemazione del parcheggio in asfalto con l’aggiunta di una torre faro alimentata da pannelli solari, l’abbattimento delle barriere architettoniche per gli spogliatoi, la sistemazione della pista di atletica con materiale arido e il livellamento del campo da rugby. Il nuovo manto aumenterà le prestazioni del campo, azzererà i costi di manutenzione e consentirà di aumentare la possibilità di uso. Ma ancora più importante è la realizzazione di tutta una serie di opere accessorie che aumenteranno la polifunzionalità del nostro impianto. L’opera sarà realizzata con un intervento economico coperto per oltre il 75% da ben due contributi regionali ottenuti nel corso di questi mesi dall’amministrazione comunale, che dunque sullo sport proprio non ha dormito. Vogliamo ricordare ai distratti che il comune ha ottenuto per lo sport dalla Provincia di Roma e dalla Regione Lazio oltre 3.200.000 euro finanziamenti”.