Stefano Fresi ospite d’onore al “Cerveteri Film Festival”

213

CERVETERI – All’interno del Cerveteri Film Festival, la rassegna dedicata al cinema in pellicola organizzata nella Necropoli Etrusca della Banditaccia dal 20 al 23 agosto, un ospite di prestigio del cinema italiano: Stefano Fresi. Il compositore e attore romano sarà presente nel programma della kermesse organizzata dal Comune di Cerveteri, nella serata di sabato 22 agosto, alle ore 20:30, in occasione della proiezione de “Il Grande Passo”, film del 2019 non ancora uscito nelle sale cinematografiche e sotto la regia di Antonio Padovan.

Nato a Roma nel 1974, Stefano Fresi esordisce sul grande schermo nel 2005, quando su richiesta di Michele Placido interpreta il ruolo de Il Secco nel film Romanzo Criminale. Tante e prestigiose le collaborazioni nella sua carriera. Nella sua filmografia, le interpretazioni in molti film di successo al botteghino tra cui, “Nessuno mi può giudicare”, “Viva l’Italia”, “Gli ultimi saranno ultimi” e “Ma cosa mi dice il cervello”.

“Anche nell’edizione di quest’anno il Cerveteri Film Festival potrà contare su una carrellata di ospiti di prestigio del cinema italiano – ha dichiarato il Sindaco di Cerveteri Alessio Pascucci – registi, attori, sceneggiatori, figure che nella loro carriera hanno segnato, in qualche modo un pezzo della storia della filmografia nostrana. Oltre a Stefano Fresi, nei quattro giorni di rassegna si alterneranno tantissimi ospiti, tra cui Vincenzo Marra, regista del film ‘La Volta Buona’, Vitaliano Trevisan, il produttore Gianluca Curti e Francesco Crispino, studioso, documentarista e docente di linguaggio audiovisivo. Una quattro giorni interamente dedicata al cinema d’autore, che giunge alla sua terza edizione e che anche quest’anno sarà realizzata sotto la direzione artistica di Boris Sollazzo, giornalista e critico cinematografico”.

L’ingresso alle proiezioni è gratuito. È consigliata la prenotazione. Per informazioni contattare i numeri 0699552637 e 3534107535. Per l’accesso al sito archeologico è obbligatorio indossare la mascherina.