Inizia la tournee dell’ITFF2020 con una serata magica nel segno di Federico Fellini ed Alberto Sordi

162

ALLUMIERE – Giovedì 27 Agosto, presso il parco del Risanamento, Allumiere ricorda i grandi del cinema italiano e per farlo si affida anche quest’anno all’International Tour Film Fest, il festival internazionale del cinema che da 9 anni il patron Piero Pacchiarotti porta avanti con la sua Civitafilmcommission.

La giornata culturale parte già alle 18:30 con la presentazione del romanzo Segreti in Certosa, scritto da Marina Marucci ed edito da Prospettiva Editrice. Attraverso la narrazione del  libro si arriva a parlare di attualità  visto che la Certosa di Trisulti è diventata oggetto di contesa da parte di enigmatici personaggi che, assicurandosi la sua gestione, ne vogliono snaturare il valore storico e religioso. Previste letture di alcuni brani a cura dell’associazione Le Voci.

Si  proseguirà alle ore 21:00 con l’evento spettacolo per il centenario della nascita di Alberto Sordi (1920-2020) con la presentazione/spettacolo del libro “Alberto Sordi segreto” in cui per la prima volta viene raccontata la vita privata del grande attore; libro che sta riscuotendo grande successo in tutta Italia. Tratto dall’omonimo libro pubblicato da Rubbettino, scritto, ideato e condotto, dal giornalista, già conduttore radiotelevisivo Rai, Igor Righetti (“Il ComuniCattivo” su Rai Radio 1, Rai2 e Tg1 libri), cugino del grande attore da parte della madre di Sordi, Maria Righetti. Igor Righetti sarà il protagonista con foto inedite, video e musica;  racconterà chi fosse il suo illustre cugino fuori dal set e dalle apparizioni televisive ufficiali attraverso rivelazioni, aneddoti e curiosità, avvalendosi anche di immagini emozionanti, eccezionali e inedite molte delle quali provenienti dagli album di famiglia. L’evento-spettacolo, tratto dal libro “Alberto Sordi segreto”, il primo sulla vita privata dell’attore, prende spunto dal motto di Alberto Sordi “La nostra realtà è tragica solo per un quarto: il resto è comico. Si può ridere su quasi tutto”. Il volume sarà disponibile nel firma copie con l’autore. “Una presentazione divertente, lontana dai luoghi comuni, interattiva con il pubblico e ricca di buonumore – spiega il giornalista e conduttore radiotelevisivo – come avrebbe voluto essere ricordato Alberto, con quell’allegria che lui ci ha regalato attraverso i suoi film”.  Il libro vuole essere un omaggio per il centenario della nascita di Alberto Sordi, un attore che ci ha regalato tante risate (mentre ci faceva riflettere), tuttora molto amato in tutto il mondo e che ha rappresentato l’Italia e gli italiani con i loro pregi e i loro difetti. Alberto Sordi ha percorso la storia della nazione e dei suoi abitanti dal dopoguerra alla fine del secolo dimostrando di essere un analitico osservatore della nostra società. Nella sua ironia riesce a essere attuale ancora oggi.

Durante lo spettacolo “Alberto Sordi segreto”, il pubblico scoprirà le sue abitudini, i suoi rimpianti, le sue manie, i suoi amori mai svelati, la sua umanità verso i più bisognosi, il suo modo di affrontare la vita, il suo rapporto con la famiglia, i giovani, la spiritualità. E ancora: come nasce la leggenda della sua presunta avarizia, perché non si è mai sposato, perché non ha mai voluto fare spot pubblicitari o un programma televisivo tutto suo e come nascevano i protagonisti dei suoi film. Perché Alberto Sordi è entrato nel cuore di tutti e, probabilmente, è stato ed è tuttora l’attore italiano più amato.

È prevista anche l’interazione con il pubblico presente attraverso un game-show con domande legate alla vita e alla produzione cinematografica di Alberto Sordi. Chi risponderà esattamente alle domande riceverà in omaggio una copia dell’ironico libro di Igor Righetti “Italia supposta” dedicato al suo illustre cugino. All’evento parteciperà anche la regista e produttrice cinematografica Donatella Baglivo, amica dell’attore, la quale nel libro stesso ha pubblicato la sua intervista inedita ad Alberto Sordi contenuta nel suo film “Caro papà, sarò un grande attore”. Un evento-spettacolo per scoprire il lato privato di un grande artista come Alberto Sordi, ricco di emozioni, di ampio interesse e molto divertente così come era il celebre attore.

A seguire, proiezione esclusiva della versione restaurata de “Lo Sceicco Bianco” di Federico Fellini, con Alberto Sordi assoluto protagonista; il restauro di questo classico della filmografia Felliniana è a cura della Cineteca di Bologna ed è stato presentato durante la 76^ Mostra del Cinema di Venezia nella sezione Venezia Classici. Il film sarà introdotto da Donatella Baglivo e Igor Righetti.

L’intera serata  sarà presentato dalla conduttrice Elisa Tassi.

Ingresso libero con prenotazione all’indirizzo email: museoallumiere@tiscali.it

La manifestazione è organizzata e promossa da Civita Film Commission con il patrocinio di Enel, Regione Lazio, Comune di Allumiere, Cineteca di Bologna, MIBACT, Comitato Fellini 100 e Ciak2000, media partner la testata giornalistica Mese per Mese.

Tutte le date e le località dell’evento-spettacolo vengono pubblicate, di volta in volta, sulla pagina ufficiale Facebook Albertosordiforever.

Per informazioni: eventialbertosordi@mesepermese.it.

Il volume “Alberto Sordi segreto” di Igor Righetti è disponibile nelle librerie, bookstore, Amazon e sul sito dell’editore www.rubbettinoeditore.it.

Il Tour Festival proseguirà sempre con nuovi argomenti con le seguenti tappe:

1 Settembre Castello di Santa Severa
4 Settembre Santa Marinella
11 Settembre Montalto di Castro
7/11 Ottobre Civitavecchia