“Il Profilo di Caravaggio-il genio e l’uomo” dal 3 settembre a Ladispoli

140

LADISPOLI – “Sono molto felice di annunciare questa mostra, ispirata al Caravaggio, di alcuni tra i più grandi pittori contemporanei della scena artistica nazionale che si terrà dal 3 al 17 settembre presso il Centro Arte e Cultura di Ladispoli”. Con queste parole l’assessore alla Cultura Marco Milani ha annunciato l’imminente apertura della mostra, curata da Pier Luigi Manieri, “Il Profilo di Caravaggio-il genio e l’uomo” che sarà visitabile dal 3 settembre alle ore 18:30.

“Ospite d’onore – ha proseguito Milani – il Maestro Venanzoni, autore di opere dedicate alla vita del Merisi (tra l’altro in mostra in questo periodo a Sutri, voluto da Sgarbi). Un altro omaggio che Ladispoli fa al grande pittore lombardo che proprio qui da noi, a Palo, fu arrestato nel luglio del 1610”.

Un gruppo selezionatissimo di artisti, tra i più rappresentativi della scena contemporanea (Lidia Bachis, Pasquale Nero Galante, Easypop, Montuschi & Rapiti, Esteban Villalta Marzi, Lucio Fabale, Omino 71,Giampaolo Atzeni) è stato chiamato a rileggere le opere di Caravaggio, ispirarsi ai suoi lavori o alla sua vita, recuperarne la tecnica e l’essenza, dando vita ad una collettiva che ne rifletta il genio e l’anima.

La mostra che è aperta al pubblico dalle ore 10:00 alle 19:00, dalle 16:30 alle 18,30 propone anche un’attrazione dal notevole impatto divulgativo: una sala in realtà virtuale in cui immergersi nell’arte del grande artista. A corredo della collettiva un approfondimento sulla figura del Caravaggio a firma di Riccardo Rosati, saggista e museologo.

L’inaugurazione della collettiva il 3 settembre alle 18:30.