Il 18 luglio Caravaggio torna a Ladispoli

175

LADISPOLI – “Dopo il blocco per il corona virus, siamo lieti di salutare il ritorno delle iniziative culturali a Ladispoli. L’amministrazione comunale invita i cittadini a visitare la mostra dedicata a Caravaggio, realizzata dai pittori locali Felicia Caggianelli, Sergio Bonafaccia e Stefano Martini, in programma dal 18 luglio presso la sala esposizione dell’Hotel Villa Margherita”.

Con queste parole il sindaco Alessandro Grando ha annunciato che l’amministrazione comunale ha offerto il patrocinio gratuito all’evento “Caravaggio a Ladispoli” che vedrà l’esposizione delle copie museali del grande pittore nella sala esposizioni di via Duca degli Abruzzi fino al mese di ottobre.

“La mostra – prosegue il sindaco Grando – segue il percorso avviato dall’amministrazione per rivendicare Ladispoli come ultimo approdo del Caravaggio e come luogo, probabilmente, della sua morte. Nonostante il lockdown, nei mesi scorsi avevamo intrapreso significative iniziative come la posa della targa dedicata al grande pittore all’ingresso nord della città e la recente installazione dei pannelli informativi nei quali si evidenzia lo stretto rapporto tra Caravaggio ed il territorio di Ladispoli. Ringraziamo i pittori Felicia Caggianelli, Sergio Bonafaccia e Stefano Martini che nei mesi scorsi hanno esposto le loro opere museali in varie città della regione, esportando la rivendicazione di Ladispoli per la morte di Michelangelo Merisi”.

La mostra “Caravaggio a Ladispoli” sarà inaugurata dal sindaco Grando sabato 18 luglio alle ore 16,30 e rimarrà aperta al pubblico fino al 31 ottobre. Ingresso gratuito.