I cantanti lirici della Corea del Sud incantano il pubblico tarquiniese

0
167

TARQUINIA – La Corea del Sud incanta e conquista il pubblico. È stato un successo il concerto organizzato dall’Accademia Tarquinia Musica il 23 gennaio, alla sala Sacchetti della Società Tarquiniense d’Arte e Storia (Stas), a conclusione delle attività del progetto Erasmus Plus dell’Ic “Ettore Sacconi” che ha coinvolto docenti di Romania, Lituania, Grecia, Portogallo e Turchia. A esibirsi cantanti liriche coreane che hanno proposto celebri arie italiane, con accompagnamento musicale al pianoforte.

“Da quest’anno abbiamo tra gli iscritti tanti ragazzi e ragazze che vengono dalla Corea del Sud per perfezionare gli studi di canto lirico e pianoforte – sottolinea la presidente dell’Accademia Tarquinia Musica Roberta Ranucci -. Questo grazie alla collaborazione con la cantante lirica Hyo Soon Lee, docente al conservatorio “Alfredo Casella” de L’Aquila e nostra insegnante. Ringrazio poi la presidente della Stas Alessandra Sileoni, per aver messo a disposizione la sala Sacchetti, che ospiterà anche un altro concerto”. L’appuntamento è per mercoledì 29 gennaio, alle 18 (ingresso libero). Saliranno sul palco cantanti lirici coreani nelle veste tradizionali del loro Paese.

“Ci saranno nei prossimi mesi altri concerti che vedranno protagonisti gli allievi coreani – afferma il direttore artistico dell’Accademia Tarquinia Musica Giovanni Lorenzo Cardia -. Può meravigliare ma in Corea del Sud l’opera lirica italiana è molto conosciuta e apprezzata. Per loro, venire in Italia è un sogno. La collaborazione con la cantante lirica Hyo Soon Lee è per noi motivo di orgoglio e soddisfazione. Ci permette di uscire dai confini italiani e rivolgerci al mondo della musica lirica internazionale. Avremo la possibilità di portare a Tarquinia giovani stranieri curandone, con i nostri insegnanti, tutti docenti di conservatorio, il percorso di crescita artistica e formativa”.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY