Civitavecchia e il cinema: l’8 maggio il lancio di “Anima bella”

CIVITAVECCHIA – Domenica 8 maggio alle ore 21.15, nella Sala Buonarroti, il regista Dario Albertini presenterà con il cast e parte della troupe “Anima Bella”, lungometraggio d’autore in concorso al Festival di Roma nella sezione “Alice nella città”. Ispirato a un precedente documentario, intitolato Slot, il film è il secondo capitolo di una trilogia ideale iniziata con Manuel, sul misterioso e complesso rapporto tra genitori e figli.

Non è un caso se la nostra città è stata scelta dalla produzione per questo evento: «Il film è stato girato interamente qui e abbiamo potuto impegnare circa seicento figurazioni» spiega la Delegata del sindaco Tedesco alle riprese cinematografiche nella città di Civitavecchia, Nicoletta Morici, che è stata il punto di riferimento per tutto ciò che serviva alla produzione riguardo location, occupazioni del suolo pubblico e permessi vari, oltre all’ingaggio di figurazioni e maestranze locali come Alessandra Aprile al parrucco, Angela Tedesco ai costumi, Elena Damiano al supporto casting e Isirido Sgamma all’aiuto regia. «È un altro grande passo per Civitavecchia, che dopo il periodo difficile della pandemia, si sta rilanciando alla grande».

La proiezione di domenica 8 maggio infatti (il film resterà poi in programmazione per l’intera settimana) sarà anche l’occasione per fare il punto sulla situazione del cinema in città, sia dal punto di vista produttivo, con i tanti set aperti televisivi e cinematografici, che distributivo, con l’attività del cinema di qualità promosso dalla Sala Buonarroti, unica sala d’essai rimasta sul territorio a est di Roma.

Per le prenotazioni e tutte le info si può contattare il 340 1012087 o scrivere sulla pagina fb e Instagram della Sala Buonarroti.