Cerveteri, al Parco della Legnara Max Giusti con “Va tutto bene 2020”

237

CERVETERI – Comicità e musica sul palcoscenico del Parco della Legnara insieme a Max Giusti e allo spettacolo “Va tutto bene 2020″. Il comico, imitatore, attore e conduttore romano sabato 29 agosto sarà mattatore assoluto al Parco della Legnara a Cerveteri con il suo ultimo spettacolo, una serata di risate, per provare a mettersi alle spalle un periodo “no”, come quello del lockdown e ritrovare la meravigliosa “normalità” di una volta.

Inizio dello spettacolo, ore 21:30. Ingresso con biglietto: 10euro. È possibile acquistare i biglietti presso il Punto di Informazione Turistica sito in Piazza Aldo Moro a Cerveteri. Per informazioni contattare i numeri 0699552637 e 3534107535.

La nostra Estate Caerite volge man mano al termine con lo spettacolo di un volto amato dal grande pubblico, protagonista di tanti momenti di comicità e divertimento, in tv, al cinema e a teatro: Max Giusti – ha detto Federica Battafarano, Assessora alle Politiche Culturali del Comune di Cerveteri – nonostante il periodo difficile ancora dettato da una forte instabilità ed insicurezza che stiamo attraversando, siamo riusciti a proporre un programma ricco di appuntamenti con nomi e artisti di spicco del palcoscenico italiano. Tutto questo, all’interno di un Parco della Legnara attrezzato alla perfezione per far sì che ogni spettacolo potesse essere vissuto in completa sicurezza e nel pieno rispetto delle normative contro la diffusione del COVID-19. Con l’occasione ci tengo anche a ringraziare tutto il personale che durante la stagione estiva ha prestato servizio all’ingresso del Parco della Legnara, garantendo con estrema serietà e professionalità il rispetto di tutte le regole del distanziamento sociale e dell’utilizzo della mascherina protettiva”.

“Va tutto bene 2020” è uno show in cui il comico, accompagnato dai suoi fedelissimi musicisti, si confronta costantemente col pubblico, che pian piano diventa parte integrante dello show, perché dopo aver visto gli spettacoli “a porte chiuse” possiamo dirlo: il pubblico è il vero spettacolo!