CaereMusica, secondo appuntamento: domenica il raffinato duo Arena – Munafò

CERVETERI – La rassegna CaereMusica, raffinata kermesse artistico-musicale ideata e diretta dal Consigliere comunale di Cerveteri Mauro Porro, anche docente e compositore, è pronta con il suo secondo appuntamento.

Domenica 13 giugno, alle ore 18:30, nella raffinata location del Castello del Sasso, è pronto ad esibirsi un raffinato duo pianoforte e violino: il Duo Arena – Munafò, che spazierà da Ludwig Van Beethoven a Camille Saint-Saëns, da Pablo de Sarasate a George Gershwin, considerato quest’ultimo l’iniziatore del musical statunitense, con un repertorio che spazia dalla musica colta al jazz.

“Dopo l’ottimo riscontro di pubblico avuto in occasione del primo concerto, nonostante le condizioni meteo incerte che ci hanno costretti a spostarci all’interno del Castello, ci apprestiamo ad accogliere all’interno della nostra rassegna altri due artisti di grande valore, i Maestri Joseph Arena al violino e Maria Assunta Munafò al pianoforte, che alla passione per i magici 88 tasti ha saputo unire quella per il canto lirico e per il clavicembalo – ha dichiarato il Consigliere comunale Mauro Porro – quella di CaereMusica è una manifestazione completa, con una storia molto lunga alle spalle, che in questi anni oltre ad aver saputo conquistare un pubblico sempre più affezionato, si è saputa distinguere per qualità. Di questo, non posso che ringraziare i tanti artisti che vedono nella nostra manifestazione una vetrina di primo ordine per poter fare musica e spettacolo. Allo stesso modo, ci tengo a fare un ringraziamento all’Assessorato alle Politiche Culturali del nostro Comune e in particolar modo alla Regione Lazio, che anche per questa edizione ha garantito il proprio sostegno in maniera tangibile”.

Nel pieno rispetto delle normative anti-covid e per permettere all’organizzazione di garantire la sicurezza al pubblico, per partecipare è obbligatoria la prenotazione. Si può prenotare inviando un messaggio oppure chiamando il numero 3346161081. Sebbene all’aperto, per assistere allo spettacolo è obbligatorio indossare la mascherina protettiva, che copra perfettamente naso e bocca.