Alla Cittadella della Musica il quarto “Video Festival del Mare”

0
297

CIVITAVECCHIA – Sabato 12 ottobre, alle ore 21:00, presso la “Cittadella della musica”, si svolgerà il quarto “Video Festival del Mare”, promosso dal Movimento per la Vita, con il patrocinio del Comune di Civitavecchia e all’interno di ITFF (International Tour Film Festival) il noto Festival del cinema ideato da Piero Pacchiarotti.

Il Festival è organizzato dal Movimento per la vita di Civitavecchia, in stretta collaborazione con l’infaticabile direttore artistico e regista Pietro Giorgetti e con l’Associazione Excalibur.

“Il Movimento per la vita – spiega il Presidente Fausto De Martis – opera da 37 anni nella nostra città ed ha sede in Via San Francesco di Paola, 1, con lo scopo di venire incontro alle madri in difficoltà per la gravidanza: abbiamo sostenuto in questi anni, centinaia di famiglie (di Civitavecchia e dei paesi limitrofi) con i rispettivi bambini, offrendo gratuitamente diverse prestazioni: ascolto, servizi medici specialistici, generi perneonati, vestiario, latte, ecc. Siamo in via San Francesco di Paola 1, sulla rotonda all’incrocio tra via Baccelli e via Benci e Gatti, nella piccola Chiesetta un tempo sede di altre associazioni. Nel nostro impegno di sostegno alla vita, non manca l’aspetto culturale e ricreativo, attraverso la promozione di eventi come il Video festival del Mare, che presenta canzoni e video inediti, Luigi Florio e Floriana Gigli (nella foto) saranno i presentatori, professionali e simpatici, mentre Direttore Artistico è Pietro Giorgetti, regista, autore, sceneggiatore e video maker. E’ autore della web series ‘The Broken Circle’ e di un film, ‘Messia’, cui hanno partecipato 55 attori non professionisti e 150 comparse. Quest’anno Giorgetti, nel corso della serata, ha voluto dare spazio a due importanti progetti, l’uno culturale, ovvero il docu-film ‘Velia la fanciulla etrusca’, in ambientazione storica, che ha visto la partecipazione attiva del comune di Barbarano e del Parco Marturanum, attraverso il preciso impegno del Sindaco di Barbarano e del dirigente del parco Stefano Celletti. Il progetto non ha finalità di lucro, ma scopi unitamente culturali e di promozione delle Belle Arti nel territorio della Tuscia. Il secondo progetto è promosso dell’Associazione ‘Signore in rosa’: questo lavoro nasce della pluriennale esperienza lavorativa di Manola Barbieri con le donne operate di neoplasia mammaria, come musicista e musicoterapista. Questa problematica ha un’alta rilevanza sociale, poiché rappresenta purtroppo una delle neoplasie più frequenti nella popolazione femminile”.

La giuria è composta dalla poliedrica artista Ombretta del Monte, presidente, dal Presidente della Commissione cultura Simona Galizia, dall’attore e regista Isirido Sgamma, dalla giornalista pubblicista Sara Fresi.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY