Siemens Energy annuncia un taglio di 7.800 posti di lavoro entro il 2025

60

Il colosso tedesco Siemens Energy ha stimato un taglio di circa 7.800 posti di lavoro a livello globale entro il 2025. Il taglio del personale rientra nel piano di riduzione dei costi del gruppo e legato al cambiamento del mercato nel periodo di transizione verso le energie pulite. Il settore maggiormente interessato dalla riduzione è quello del gas&power con riferimento alla gestione, amministrazione e vendite.

La forbice interesserà la Germania con un taglio di 3.000 posti di lavoro, gli Stati Uniti con 1.700 unità e 3.100 riguarderanno dipendenti in altre zone del mondo. La gran parte dei tagli avverrà antro l’anno 2023 ma il processo verrà concluso nel 2025