Roma, Tidei-Nobili (Iv): “Bene Regione su campo Castel Romano, Raggi agisca”

280
MILANO - 03/09/2010 - MARIO BORGHEZIO IN VISITA AL CAMPO NOMADI DI VIA TRIBONIANO - FOTO MARCO LUSSOSO/NEWPRESS

ROMA – “La sindaca di Roma Virginia Raggi proceda immediatamente allo sgombero e alla bonifica del campo rom di Castel Romano che versa in condizioni sanitarie e ambientali gravissime. È giunto il momento di assumersi la responsabilità di intervenire perché la situazione oramai è arrivata al limite”.

Lo dichiarano, in una nota congiunta, la consigliera regionale del Lazio Marietta Tidei e il deputato Luciano Nobili (Italia Viva). “Roghi tossici, sversamenti di rifiuti pericolosi, condizioni di sicurezza fatiscenti mettono a rischio ogni giorno la vita di chi dimora nel campo, molti dei quali bambini. Bene ha fatto la Regione a convocare e ascoltare i comitati di Roma e Pomezia per l’emergenza ambientale e bene ha fatto l’assessore D’Amato a ribadire che la Raggi deve intervenire perché se non lo fa allora è giusto e doveroso che la Regione si avvalga dei poteri di surroga e agisca di concerto con la Prefettura di Roma”, proseguono Tidei e Nobili. “Ci aspettiamo un intervento della sindaca in giornata o al massimo entro domani: il tempo è già scaduto”, concludono.