Gestione rifiuti, Pernarella, Corrado (M5S): “Presentata proposta di legge per istituzione ambiti territoriali ottimali”

181

ROMA – “Il Piano Rifiuti della Regione Lazio, sebbene individui le criticità presenti nella nostra regione, non offre le soluzioni per risolverle, per questo abbiamo presentato una Proposta di Legge per l’istituzione delle Autorità di Gestione Integrata dei rifiuti e la costituzione, per ogni provincia del Lazio, di uno specifico Ambito Territoriale Ottimale”.

Così in una nota Gaia Pernarella e Valentina Corrado, consigliere M5S alla Regione Lazio

Siamo convinte che questa sia la maniera più giusta per consentire a tutti i Comuni della Regione Lazio di poter partecipare attivamente alla programmazione e alle scelte strategiche che permetteranno di raggiungere gli obiettivi di razionalizzazione, efficienza, autosufficienza e una gestione pubblica qualificata del ciclo dei rifiuti.

Per ciascun Ambito Territoriale Ottimale – continuano le consigliere regionali del Movimento 5 Stelle – abbiamo previsto l’istituzione dell’Autorità per il Servizio di Gestione Integrata dei rifiuti, un ente di conduzione degli ATO, rappresentativo di tutti i Comuni appartenenti all’Ambito di riferimento e dotato di vere e proprie funzioni di governance.

Obiettivo della legge è superare il vuoto normativo che non consente una gestione integrata, il superamento della frammentazione amministrativa e nemmeno il raggiungimento degli obiettivi dei Piani Regionali e Provinciali – perché allo stato attuale, non esiste un organo di governo legittimato ad operare anche in termini di investimenti al fine di raggiungere gli obiettivi fissati – nonché permettere finalmente ai comuni del Lazio la partecipazione attiva alla programmazione e alle scelte strategiche, senza vedersi calate dall’alto decisioni che niente hanno a che vedere con le reali esigenze dei territori”, concludono Pernarella e Corrado.

 

Ufficio Comunicazione M5S Regione Lazio
XI Legislatura