Scuolambiente riprende le attività

CERVETERI – In un’assemblea ricca e partecipata Scuolambiente traccia il bilancio consultivo dell’anno e rilancia le attività dell’Associazione.

L’Assemblea, che si è tenuta nella bella location de La Rosa Bianca, si è aperta con un momento di grande commozione ricordando la recente scomparsa di Daniela Merlino, socia molto attiva e generosa e grande amica. La presidente Maria Beatrice Cantieri ha poi svolto un breve resoconto di tutte le attività dell’anno passato, presentato il nuovo organigramma e introdotto i nuovi soci e i nuovi esperti: Roberto Crescenzi, Marco Veronesi e Giulia Gherardi.

Il programma associativo è come ogni anno molto ricco e si articola in due macro aree. La prima, illustrata da Leda Bressanello, prevede una serie di proposte alle scuole, già inviate a tutti gli Istituti che collaborano da anni con Scuolambiente. La seconda direttrice è costituita da iniziative rivolte al territorio che spaziano dalla presentazione di libri, curata da Giovanna Caratelli, ad interventi in favore dell’Area Protetta di Torre Flavia, alla promozione e difesa del patrimonio arboricolo grazie all’impegno costante di Rosario Sasso.  Molti di questi eventi si svolgeranno in sinergia con le altre Associazioni del territorio con le quali Scuolambiente intrattiene una rete di relazione estremamente fattiva collaborativa.

I nuovi responsabili del Forum Giovani Stefano Martinangeli e Davide Amizzoni hanno poi proposto il loro programma che prevede in apertura delle visite guidate nel territorio organizzate e curate da loro e aperte alla cittadinanza.

La presidente ricorda che è prevista sia per le Mascotte che per il Forum Giovani una serie di incontri di formazione e di preparazione al volontariato e invita tutti alla la prima attività aperta al territorio “Adottiamo la Maremma di Campodimare” che avrà luogo Domenica 18 Settembre con appuntamento alle ore 9.00 presso Area Nord con Salviamo il Paesaggio e l’Associazione Nautica Campodimare.

Come di consueto l’Assemblea si è chiusa con un momento conviviale, grazie anche alla disponibilità della Rosa Bianca sempre attenta e presente, a testimonianza dello spirito che caratterizza questa Associazione: amicizia, solidarietà e condivisione.