L’International Tour Film Fest fa tappa al Festival di Venezia

CIVITAVECCHIA – E’ stata la suggestiva vista mare del Lido di Venezia a fare da cornice alla quinta tappa dell‘International Tour Film Fest, svoltasi in Terrazza Biennale, da sempre luogo cult della Mostra del Cinema.

Un evento senza precedenti, quello di lunedì 6 settembre, nella storia della kermesse itinerante che, a suon di proiezioni di alta qualità e incontri con grandi personaggi, ha raggiunto la decima edizione.

L’appuntamento ha avuto inizio con la consegna dell’ITFF Venice Award ad Hadas Yaron, Coppa Volpi nel 2012 per la miglior interpretazione femminile e protagonista del film “I nostri fantasmi” di Alessandro Capitani, presentato al Festival di Venezia lo stesso giorno. Dopo l’intervista all’attrice israeliana, la quinta tappa dell’ ITFF è proseguita con la presentazione del libro “Sognando nuovi orizzonti – Storia di un Film Festival diventato globale”, raccontato dalle stesse autrici Vittoria Milano e Marina Marucci. Queste ultime, con arguzia e dialettica, hanno preso per mano il pubblico attraverso 10 anni di aneddoti, curiosità, interazioni con personaggi e autori legati a un mondo, quello del cinema, tanto meraviglioso perché fatto della stessa pasta di cui sono creati i sogni, come si evince dall’aforisma che apre il testo.

La kermesse, creata dal patron Piero Pacchiarotti in collaborazione con la Publishare Consulting di Andrea Stranieri e che vede Enel come main sponsor si è conclusa con un esclusivo cocktail/aperitivo in terrazza, realizzato dallo chef Tino Vettorello, alla presenza di ospiti appartenenti al mondo del cinema e dell’informazione.