Federica Incalcaterra è Miss Civitavecchia Elegance

federica incalcaterraCIVITAVECCHIA – Gloria Salipante fa centro ancora una volta. Un successo a tutto tondo visto il mare di gente che ha inondato il Forte Michelangelo a Civitavecchia domenica sera per la VI edizione di Arte, moda e cultura e la IV edizione di Miss Civitavecchia Elegance. “Eccellenze di questo calibro- ha detto il sindaco Pietro Tidei- vanno incoraggiate”. Federica Incalcaterra è Miss Civitavecchia Elegance 2012. “Non ero sicura di vincere- dice- ma una volta sul palco ci ho creduto”. Una cascata di riccioli castano chiari incorniciano il suo viso dai lineamenti perfetti illuminati dai suoi occhioni verdi. Federica e’ alta un metro e 72 ed ha una taglia 42. L’abito bianco da sposa che indossa mentre viene incoronata sembra una nuvola di romanticismo. A Settembre frequenterà il 5 anno del settore moda all’ Isis Calamatta. “Dedico la mia vittoria a mia madre – afferma sorridendo- perché mi e sempre stata vicino”. Il suo sogno e diventare medico psichiatra e andare avanti nel mondo della moda. Mamma Michela, con la piccola Noemi di pochi mesi ed i fratellini Matteo di 13 anni e Gabriele di 6 sono entusiasti della sua vittoria. Federica ha vinto la bellissima collana della gioielleria di Patrizia e Marina Galli della linea Rebecca e un book fotografico dalla Scuola di Portamento di Civitavecchia diretta da Gloria Salipante. Al secondo posto con la fascia di Miss Forte Michelangelo la sedicenne Sara Corocher. Bionda, occhi azzurri è alta un metro e 76. Il suo sogno è diventare modella ed estetista (frequenta il corso alla Regione Lazio). Si è iscritta al concorso per gioco, solo per fare compagnia ad una sua amica. “Non pensavo di vincere” confessa felice. Sara ha vinto un week end per 2 persone offerto dall’ agenzia Il Maestrale. Terza con la fascia di Miss Portamento Daria La Rosa. Si è portata a casa un orologio Thun offerto dalle Sorelle Galdini. Miss Bikini (quarto posto) e’ Eleonora Bentivoglio. Ha vinto un buono di 100 euro da spendere presso La Cartica di Civitaecchia. Fedrica Lambertucci (5 posto) è Miss In Gambissima. Ha vinto un capo Bloomers. Tutte e cinque le ragazze hanno avuto in premio anche uno stage gratuito di un mese presso la Scuola di Portamento di Civitavecchia di Gloria Salipante. Inoltre parteciperanno alla finalissima di Miss Porto Rotondo e Miss Motorissima. La Giuria era presieduta dall’ assessore all’ambiente Roberta Galletta. Arte, moda e cultura è stato uno spettacolo completo. Meravigliose le sfilate di moda con la coreografia di Gloria Salipante. Le sue modelle, tutte rigorosamente della Scuola di Portamento hanno fatto sognare le signore presenti ed i loro mariti. Hanno presentato le collezioni mare estate, casual, notte, elegante e sposa 2012. Le proposte di Bloomers ben si abbinavano a quelle gli stilisti Morghi Art Stylist, reduce dal successo di Costume s Società su Rai 2, Dolci Emozioni e Pino Esperto premiato a Mosca dove ha fatto salire la vertice la moda italiana. Le modelle bravissime hanno indossato bikini con top all’aericana, tie tanga (slip che si allacciano sui fianchi) e costumi interi sexy. Hanno poi presentato da un look pratico e casual allo chic carico di sensualità, ai capi della notte dove le trasparenze lasciavano intuire il gioco della seduzione ai piagiami look in seta. Anche per il giorno la moda estate 2012 propone abiti con stampe esotiche e animalier nei colori tendenza dell’arancio, fucsia, turchese, verde e rosso. Hanno affascinato il pubblico anche gli ospiti della serata come il tenore Marco Manovelli accompagnato daTiziano Leonardo e le allieve di flamenco dei maestri Dario Polizzy Carbonelli e Lara Ribichini accompagnate alla chitarra dal maestro Pasquale Ruocco, autore delle musiche (un brioso garrotin ed un passionale tientos). Molto originali le acconciature create dalle parrucchiere Mary ed Alessandra con tutto lo staff di Art Style moda. Un plauso a Gabriella Bianchi che ha curato la direzione artistica dell’evento con Gloria Salipante e ai presentatori Viviana Serra (che ha sostituito all’ ultimo minuto Angelo Blasetti) e Angelo Martini. Coordinatore delle musiche Giulio Castello, le luci di Massimo Peroni.