1° Concorso Nazionale di fotografia naturalistica “Terre della Farnesiana”

557

TARQUINIA – Al via la prima edizione del concorso nazionale promosso dall’associazione Terre della Farnesiana in collaborazione con  l’associazione AFNI (fotografi naturalisti italiani), e patrocinato dai Comuni di Tarquinia, Tolfa e Allumiere, che avrà per tema la flora e la fauna della macchia mediterranea e il paesaggio della Farnesiana. Un’altro passo dell’associazione Terre della Farnesiana verso l’obbiettivo di far conoscere gli aspetti più belli di questo territorio, indiscutibilmente ricco dal punto di vista storico-naturalistico,  affascinante per le sue tradizioni e unico per il modo in cui il mondo agricolo ha contribuito alla sua conservazione.

Il concorso durerà 6 mesi (termine ultimo per l’invio delle opere 1° ottobre 2014) permettendo così ai partecipanti, di cogliere tutti gli aspetti del territorio caratterizzati dal mutare delle stagioni, passando dal periodo primaverile segnato dal risveglio della natura a quello estivo in cui le alte temperature mettono in luce un paesaggio fiero ma sofferente nell’attesa delle piogge autunnali, che quando arrivano danno spunto ad un nuovo risveglio caratterizzato da incredibili tonalità di colore che vanno dal giallo al rosso come la tavolozza di un superbo artista. Saranno inoltre assegnati premi speciali per il miglior scatto con tema archeologico e del mondo agricolo. I premi per i partecipanti saranno costituiti da soggiorni presso le attività ricettive del territorio, da confezioni realizzate con prodotti delle aziende locali e da un abbonamento alla rivista dell’associazione AFNI. Inoltre tutti i vincitori delle varie categorie riceveranno in regalo una riproduzione di un vaso etrusco commemorativo dell’evento realizzato da Asfodeli Arte. Il concorso fotografico vuole essere un invito a tutti gli amanti della natura e della vita all’aria aperta a venire a conoscere questa meravigliosa terra e i suoi abitanti, racchiudendone l’essenza in uno scatto attraverso il quale tutti possano ammirarla.

Ulteriori informazioni su www.terredellafarnesiana.it e www.afni.org