Trovati in possesso di attrezzi da lavoro rubati e 30 kg di rame, denunciati dai Carabinieri

334

TOLFA – Nella giornata di ieri i Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno denunciato a piede libero 2 giovani cittadini romeni di 17 e 20 anni, con precedenti, domiciliati a Tolfa.

I Carabinieri della Stazione di Tolfa, a seguito di due distinti furti su autovettura messi a segno la scorsa notte, hanno avviato un’attività investigativa che ha consentito di risalire ai due ragazzi. Dopo averli individuati, i militari hanno proceduto alla perquisizione della loro abitazione dove è stata rinvenuta la refurtiva asportata dalle auto “ripulite” poche ore prima: una motosega, diversi attrezzi da lavoro e 30 Kg di rame, dei quali i cittadini romeni non hanno saputo giustificarne il possesso e la provenienza. Tutto il materiale è stato restituito ai legittimi proprietari, mentre il rame è stato sequestrato.

Al termine degli accertamenti, il 20enne è stato denunciato alla Procura della Repubblica di Civitavecchia, mentre il 17enne è stato denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma. Devono rispondere entrambi del reato di ricettazione.