Sbarca a Civitavecchia con 60 kg di marijuana, decisivo il fiuto del cane “Losna”

CIVITAVECCHIA – Oltre 60 chilogrammi di marijuana proveniente dalla Sardegna sono stati intercettati al porto di Civitavecchia dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma.

L’interesse per il carico trasportato da un furgone, manifestato dal cane antidroga “Losna”, la mancanza di documentazione di accompagnamento della merce e l’atteggiamento del conducente hanno insospettito le Fiamme Gialle del locale Gruppo, che hanno deciso di ispezionare accuratamente il mezzo, scovando buste di cellophane sottovuoto contenenti infiorescenze di marijuana.

L’autista del veicolo, un Italiano di 45 anni, è stato arrestato per l’ipotesi di reato di traffico di droga. La misura è stata adottata allo stato delle attuali acquisizioni probatorie e, in attesa di giudizio definitivo, vale la presunzione di non colpevolezza.

L’operazione rientra nel più ampio dispositivo di contrasto ai traffici illeciti messo in campo dalla Guardia di Finanza di Roma negli scali aeroportuali e portuali di accesso alla Capitale.