Rubano energia per 15.000 euro: cinque arresti dei Carabinieri

CIVITAVECCHIA – I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, nell’ambito dei serrati servizi di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati contro la persona e il patrimonio, hanno arrestato 5 persone per furto di energia elettrica.

Nello specifico i militari della Stazione di Santa Marinella hanno avviato una specifica attività investigativa al termine della quale hanno arrestato N.B.K.,43enne, H.D., 51enne penalmente censito, H.D. 46enne, A.E.M., 20enne, e H.C., 25enne.

Nel corso dell’attività i militari hanno accertato che i cinque uomini avevano manomesso il contatore che fornisce corrente elettrica agli appartamenti dove dimorano. Dai primi riscontri effettuati dai tecnici sembrerebbe che i cinque abbiano causato un danno economico di circa 15 mila euro.

I cinque arrestati al termine degli accertamenti sono stati condotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria per rispondere del reato di furto aggravato. (immagine di repertorio)