Rapinano una farmacia e picchiano il cassiere, due giovani in manette

260

farmaciaLADISPOLI – Rapina in concorso è l’accusa che la scorsa notte ha portato all’arresto di un ragazzo ed una ragazza di 19 anni, entrambi romani,da parte dei Carabinieri della stazione di Ladispoli. I due giovani, dopo essere entrati in una farmacia del centro cittadino ed aver occultato sotto i loro abiti alcuni prodotti, hanno tentato di allontanarsi dall’esercizio. I loro strani movimenti, però, erano stati notati dal cassiere che gli ha sbarrato la porta d’uscita. A quel punto i due giovani lo hanno aggredito, riuscendo a neutralizzarlo e a dileguarsi. Una volta allertati, i Carabinieri, intervenuti sul posto, hanno iniziato una febbrile attività di ricerca dei fuggitivi e, grazie alla descrizione fornita dalla loro vittima, sono riusciti a bloccarli nella cittadina. Tutti i prodotti che avevano rubato sono stati recuperati e restituiti alla farmacia. Gli arrestati sono stati associati al carcere di Civitavecchia, dove rimarranno a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.