Pusher troppo nervoso arrestato a Tolfa

TOLFA – I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia hanno arrestato un 33enne di Tolfa, con precedenti, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i militari della Stazione di Tolfa e quelli della Sezione Radiomobile di Civitavecchia, nel centro abitato del paese collinare, hanno proceduto al controllo di un veicolo, il cui conducente si è mostrato da subito impaziente. Motivo per il quale i militari hanno voluto vederci chiaro, approfondendo l’attività e quindi hanno approfondito il controllo. Le perquisizioni nel veicolo e sul 33enne hanno portato al rinvenimento di un frammento di hashish dal peso di 3,25 grammi e di 10 dosi di cocaina pronte per essere smerciate.
A quel punto i militari hanno effettuato anche la perquisizione presso l’abitazione del fermato dove hanno rinvenuto ulteriori 22,40 grammi di cocaina e il materiale per il confezionamento delle dosi.

Tutto lo stupefacente è stato sottoposto a sequestro, mentre il pusher è stato arrestato e sottoposto agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.