Pusher civitavecchiese in manette

661

CIVITAVECCHIA – Pusher civitavecchiese in manette nella tarda serata di ieri grazie all’operazione condotta dagli uomini del Commissariato di Viale della Vittoria.

Nell’ambito di specifici servizi predisposti dal Dirigente Nicola Regna, gli agenti hanno proceduto all’arresto in flagranza di C.F., 52enne civitavecchiese, con precedenti per reati contro la persona ed il patrimonio, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, in particolare di cocaina, destinata agli ambienti giovanili cittadini.
In particolare, gli agenti, durante il pattugliamento in abiti civili, individuavano l’uomo che, controllato sul posto, veniva trovato in possesso di 0,93 grammi di cocaina suddivisa in 3 involucri, oltre a 425,00 euro in contanti.
Pertanto, sussistendo i fondati motivi che il suddetto potesse occultare ulteriori dosi all’interno della propria abitazione, gli agenti estendevano l’ispezione al suo appartamento ed a tutti i locali nella disponibilità del 52enne. Infatti, all’interno di una cantina, di cui il fermato aveva la piena disponibilità delle chiavi, gli agenti rinvenivano altra cocaina per una totale di 24,70 grammi di cui una parte già era suddivisa in 12 dosi pronte all’immissione sul mercato cittadino.

Lo stupefacente sequestrato, una volta messo sul mercato, avrebbe fruttato al giovane un ulteriore illecito profitto quantificabile in circa 5000,00 euro.
Al termine dell’attività il 52enne pusher è stato tratto in arresto e tradotto presso la Casa Circondariale di Civitavecchia, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.