Pulizia straordinaria alla Zona Industriale, asportate 24 tonnellate di rifiuti

22

CIVITAVECCHIA – È terminato il cospicuo intervento di pulizia straordinaria e manutenzione del verde in zona industriale. Si tratta di un’approfondita opera che ha interessato per settimane gli assi viari delle vie Molinari, Flores, Siligato, Busnengo, Diottasi ed altre del comparto, non solo comprendenti lo sfalcio ma anche l’eliminazione delle numerose discariche abusive purtroppo presenti.
Impressionanti i dati dell’intervento: l’intera operazione ha riguardato circa 40mila metri quadri di territorio comunale, con interventi registrati su oltre 4 chilometri lineari di strada. Sono stati asportati rifiuti per oltre 4 tonnellate e mezzo di legno, quasi 7 tonnellate e mezzo di sfalci e simili, circa 10 tonnellate di indifferenziato e poco meno di due tonnellate di rifiuti inerti di costruzioni e demolizioni.
Commenta l’Assessore all’Ambiente, il Vicesindaco Manuel Magliani:E’ una soddisfazione non solo per l’Amministrazione, ma per tutta la cittadinanza poter constatare che la Zona industriale oggi ha un altro aspetto, pulito e funzionale. Probabilmente da anni non si vedeva un intervento così radicale, con effetti positivi per le aziende, per chi vi lavora, per i loro clienti, ma anche per chi utilizza l’asse viario della nuova Mediana per gli spostamenti da Aurelia verso il centro. Abbiamo seguito da vicino, anche attraverso sopralluoghi col Sindaco Tedesco, l’evolversi dei complessi lavori, che hanno ristabilito decoro e accoglienza all’area produttiva cittadina. Si tratta di un modello di intervento che ora va adottato anche in altre zone della città, meritevoli di altrettanta attenzione: Auspichiamo adesso che il lavoro fatto nella stessa Zona industriale venga consolidato e mantenuto”.