Processione del Venerdì Santo, ordinanze per la disciplina della viabilità

217

via BuonarrotiCIVITAVECCHIA – In occasione della tradizionale processione del Cristo Morto, il Comando di Polizia Locale, al fine di consentire il regolare svolgimento del corteo religioso, mediante apposito provvedimento ordinatorio, ha predisposto alcune modifiche alla viabilità cittadina
Su Piazza Leandra l’istituzione della disciplina di sosta vietata e rimozione coatta dei veicoli in sosta ed interdizione al transito veicolare, con decorrenza dalle ore 12 del giorno 5 aprile alle ore 24 del giorno 6 aprile; su Via Piave, Via Trieste, (tratto tra Via Giusti e Via Stendhal), Via Stendhal, L.go Plebiscito, (tratto compreso tra L.go Cavour e C.so Centocelle),  C.so Centocelle, Via Buonarroti, (tratto compreso tra C.so Centocelle e Via Annovazzi), Via San Vincenzo Strambi, (tratto compreso tra V.le Baccelli e Via Bernini), Via Bernini, (tratto compreso tra via Strambi e C.so Centocelle), Via Annovazzi, (tratto compreso tra via Buonarroti  e V.le Baccelli): istituzione della disciplina di sosta vietata e rimozione coatta dei veicoli in sosta su ambo i lati delle vie e piazze sopra dette, con decorrenza dalle ore 13 del giorno venerdì 6 aprile 2012 e sino al termine della processione ed interdizione temporanea della circolazione veicolare per il tempo necessario al passaggio del corteo religioso.
In merito giunge un appello del Comandante di Polizia Municipale, Remo Fontana. “Come sempre, in simili circostanze, invito tutta la cittadinanza ad evitare al massimo l’uso degli autoveicoli se non strettamente necessario ed a porre particolare attenzione ai divieti posti nel precorso stradale interessato dal Provvedimento ordinatorio, evitando inoltre di congestionare inutilmente la circolazione stradale, specie durante il periodo  della realizzazione dell’evento. Gli utenti della strada, che intendono utilizzare i veicoli per raggiungere le zone centrali ed assistere alla processione, sono invitati a parcheggiare gli stessi, nelle aree di parcheggio di Porta Tarquinia, Bricchetto, L.go Acquaroni e Viale Etruria e comunque in strade, poste al di fuori del percorso della processione. Come sempre, al fine di consentire la riuscita dell’evento nel migliore dei modi, auspico l’attenzione di tutta la cittadinanza a quanto sopra richiamato, anche al fine di evitare spiacevoli sanzioni”.