Pescano in acque non consentite, multati

motovedettaCIVITAVECCHIA – L’operazione “Mare Sicuro 2012”, dà subito i primi frutti in termini di prevenzione e repressione degli illeciti.
Nella mattinata odierna, infatti, nel corso delle operazioni di sorveglianza e controllo, l’unità navale della Guardia Costiera CP 305 ha intercettato e verbalizzato un Motopesca in attività all’interno di un’area non consentita.
L’unità in infrazione è stata immediatamente scortata nel porto di Civitavecchia dove si è proceduto subito alla contestazione dell’illecito ed agli ulteriori e peculiari controlli del caso.
Le attività diuturne di pattugliamento, in mare e lungo il litorale, proseguiranno, con progressiva e maggiore intensità, nelle prossime settimane proprio per tutelare il sistema mare e l’utenza balneare. La presenza costante ed una sorveglianza attenta ed efficiente costituirà un efficace deterrente per comportamenti irregolari che possono arrecare danni, più o meno gravi, ad un patrimonio e bene paesaggistico comune quale risulta essere il mare.