Partita la colonna di aiuti per i terremotati di Carpi

carpi terremotoCIVITAVECCHIA – E’ partita stamattina prima dell’alba la colonna della solidarietà del Centro Operativo Intercomunitario, dodici volontari di Civitavecchia e del comprensorio, per raggiungere il comune di Carpi, in provincia di Modena, devastato dal terremoto e portare su “beni di prima necessità, prodotti per l’igiene personale e acqua, visto che sta arrivando il grande caldo”, come ha specificato il coordinatore Valentino Arillo. Il comandante della polizia locale Remo Fontana ha voluto ringraziare tutti i volontari dei punti di raccolta, “cinque in tutta la città, come quando ci mobilitammo per l’emergenza terremoto in Abruzzo”. Con la colonna è partita anche una delegazione di giornalisti “per verificare l’effettiva consegna dei beni raccolti” ha detto Arillo.
Presente anche il sindaco Pietro Tidei che ha lodato l’iniziativa, l’impegno della Polizia locale e della Protezione civile e la grande sensibilità dei civitavecchiesi.