Padre fa arrestare il figlio spacciatore

CIVITAVECCHIA – A completamento di una lunga ed articolata indagine condotta dagli agenti del Commissariato di Civitavecchia, nei giorni scorsi, in esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare emessa dalla locale Autorità Giudiziaria, veniva tratto in arresto il 46enne I.C. personaggio già noto alle Forze dell’Ordine e annoverante numerosi precedenti di polizia.
L’attività di indagine era partita nel mese di aprile 2020 da una segnalazione di un padre che riteneva possibile il coinvolgimento del figlio (già ristretto in carcere per altro procedimento nell’ambito di sostanze stupefacenti) il quale a suo dire era in procinto di organizzare ed acquistare un ingente quantitativo di cocaina proveniente dalla Campania; tale attività illecita doveva essere portata a termine con il concorso di I.C.
Le complessive attività di intercettazione, sia telefoniche che ambientali, hanno fatto emergere una fiorente attività di spaccio posta in essere da I.C. a favore di assuntori della zona.
Complessivamente sono stati sequestrati oltre 110 grammi di cocaina.