Non paga la droga, gli rubano la macchina: denunciati

390

CIVITAVECCHIA – In occasione delle festività natalizie sono stati rafforzati i servizi di controllo del territorio nel centro cittadino ed in ambito portuale.

Gli agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Civitavecchia, in collaborazione con l’Ufficio Polizia di Frontiera, la Sottosezione Polizia Stradale e le pattuglie della Squadra Nautica dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno effettuato, nel pomeriggio di ieri 13 dicembre, un servizio straordinario di controllo del territorio che ha interessato le strade ed i luoghi maggiormente frequentati per lo shopping, quelli di maggiore afflusso e aggregazione ed i mercatini natalizi, attraverso la predisposizione di posti di controllo e pattugliamenti volti alla sicurezza delle persone e la prevenzione dei reati predatori.

L’attività ha condotto all’identificazione di oltre 80 persone, il controllo di 70 veicoli e 2 Sale SLOT. Durante i numerosi posti di controllo sono state ritirate 2 patenti e 2 carte di circolazione.

L’attività di prevenzione e repressione dei reati prosegue in maniera costante ed intensa soprattutto in questo particolare periodo dell’anno. Negli ultimi giorni infatti, gli agenti della squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato hanno denunciato in stato di libertà 3 giovani civitavecchiesi per reati inerenti gli stupefacenti e appropriazione indebita. I poliziotti, sono intervenuti in seguito alla denuncia di un giovane che si era rivolto alla Polizia poiché gli era stata sottratta la macchina. Gli investigatori in pochissimo tempo hanno rinvenuto il veicolo e ricostruito la vicenda, identificando i due giovani che, vantando un debito per l’acquisto di sostanza stupefacente nei confronti del ragazzo, si erano appropriati del veicolo per ottenere la restituzione della somma di denaro.