Minorenni aggrediscono agenti dopo un controllo, denunciati

CIVITAVECCHIA – Anche nell’ultimo week-end sono proseguiti i controlli al fine di verificare il rispetto e l’attuazione delle norme emanate dal DPCM per il contenimento del contagio da Covid-19.

Gli agenti del commissariato di Civitavecchia, diretto da Paolo Guiso, hanno effettuato un servizio volto a verificare il rispetto delle regole sul divieto di assembramento e l’uso corretto delle mascherine da parte dei numerosi cittadini che, durante il fine settimana, hanno affollato il lungomare civitavecchiese e delle altre località del litorale.

L’attenzione degli agenti si è concentrata soprattutto sul rispetto delle regole da parte dei titolari dei locali, con particolare attenzione ai limiti di capienza, al rispetto del distanziamento dei tavoli ed all’orario di chiusura previsto dalle norme emanate nel DPCM per la fondamentale tutela della salute pubblica.

Nell’ambito dell’attività, i poliziotti hanno effettuato controlli presso vari esercizi commerciali e controllato numerose persone. In evidenza due particolari casi in cui due minorenni civitavecchiesi sono stati denunciati in stato di libertà per aver aggredito due agenti durante un normale controllo; un altro ragazzo è stato denunciato a seguito di una lite in strada.