L’Italoamericana Quintet conquista Civitavecchia alla Cittadella della Musica

CIVITAVECCHIA – Vista la qualità della band, formata da alcuni tra i più grandi professionisti della scena italiana e internazionale, era facile immaginare il successo della serata di “E…state in giardino”, ma i fortunati spettatori che hanno affollato la Cittadella della Musica di Civitavecchia venerdì 7 luglio hanno vissuto un vero e proprio viaggio nel tempo e nello spazio. I brani degli interpreti italiani che hanno fatto grande la musica americana, da Frank Sinatra a Dean Martin, da Tony Bennet a Perry Como e Louis Pria, fino alle contaminazioni di Fred Buscaglione, Domenico Modugno e altri ancora, rivisitati da Pierluca Buonfrate, Alessandro Tomei, Giulio Ciani, Francesco Di Gilio e Alberto Botta, hanno davvero compiuto la magia: quasi due ore di spettacolo hanno trascinato tutti in un’altra dimensione. Sold out e applausi a scena aperta hanno rappresentato il meritato tributo a musicisti e organizzatori della serata, da Massimo Peroni a Felice Tazzini e Giulio Castello, che ha proposto lo spettacolo per la rassegna estiva civitavecchiese voluta dal sindaco Tedesco con l’assessore alla Cultura di Simona Galizia, e al lavoro dell’Ufficio Cultura e della Cittadella della Musica