“L’angolo di Neanderthal”. Via Etruria, si rimane in piedi

CIVITAVECCHIA – Non ha sortito alcun effetto, purtroppo, il tentativo di sollecitare una soluzione alle critiche condizioni di attesa degli utenti che in questo periodo si recano presso il Poliambulatorio Asl di via Etruria. Come testimoniato dal nostro giornale, infatti, le indispensabili misure di sicurezza dettate dall’emergenza Covid-19 rendono impossibile l’ingresso simultaneo all’interno della struttura di più persone, costrette ad attendere all’esterno in condizioni non certo agevoli, soprattutto per anziani o donne. L’attesa, infatti, peraltro di non breve durata, può avvenire soltanto in piedi, a meno di qualche soluzione improvvisata su muretti o macchine in sosta. Come testimonia la nostra foto, stamattina, a distanza di qualche giorno, nessun cambiamento e situazione analoga: una lunga fila e numerose persone, tra cui molti anziani, costrette in piedi ad attendere. Di soluzioni meno “primitive” e un poco più civili, almeno dentro il cortile del Poliambulatorio, per il momento nemmeno l’ombra.