“L’angolo di Neanderthal”. La sindrome del Marchese del Grillo

786
bmd

CIVITAVECCHIA – La sindrome del Marchese del Grillo continua ad essere diffusa prerogativa di qualche cittadino alquanto sprezzante delle regole, convinto evidentemente di poter vantare diritti acquisiti sull’area dove esercita la propria professione.

Ed è così che, sul Lungomare Thaon de Revel, sempre più spesso le auto personali vengono parcheggiate direttamente sulla passeggiata, nel pieno di quella che dovrebbe essere un’isola pedonale e non un’area di sosta privata.

E se qualcuno osasse domandare all’incivile in questione il perché di tanta prepotenza, la risposta sarebbe sempre la stessa: “Io so’ io e voi nun siete un cazzo”.