“L’angolo di Neanderthal”. Buonanotte ai cafoni in via Leopoli

142

CIVITAVECCHIA – Deve essere uscito di nascosto dalla grotta, probabilmente nelle ore notturne, l’essere primitivo che ha pensato bene di lasciare sul bordo della strada, in via Leopoli, il giaciglio di cui ha voluto disfarsi. Una esemplare dimostrazione di rozzezza che caratterizza ancora certe sottospecie di cittadini a Civitavecchia. E stupisce anche la cura con cui l’ominide in questione ha depositato il suo rifiuto, ordinato e ben allineato, come il più normale dei gesti. Qualche cittadino fortunatamente molto più evoluto ha ritenuto opportuno segnalare la squallida azione alla Polizia Municipale, anche perché le modalità di abbandono in strada del letto lasciano presupporre che il primitivo autore del gesto non debba abitare poi tanto lontano dal luogo del crimine. Sarà possibile stavolta identificare “l’homo rusticus”? Speriamo vivamente di sì.