Ladro fa aggredire i Carabinieri dal suo pittbull e scappa, arrestato

carabinieriLADISPOLI – Arresto movimentato degno della miglior scena din un film quello effettuato ieri dai Carabinieri a Ladispoli dove, nel corso della mattinata, hanno fermato B.D., 26enne, di nazionalità romena, abitante a Ladispoli, responsabile del reato di rapina, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale.
In particolare, i Carabinieri della Stazione di Ladispoli, coadiuvati da quelli della Stazione di Passoscuro e da una pattuglia del Nucleo Radiomobile di Civitavecchia, dopo essere intervenuti in via Santa Marinella, dove poco prima era stata consumata una rapina ai danni di un 25enne romeno, dopo aver raccolto una descrizione dell’autore del reato hanno iniziato una intensa attività di ricerca riuscendo ad individuarlo nei pressi di piazza Fiume ove si aggirava con un cane pitbull al guinzaglio. A quel punto, mentre i militari si stavano avvicinando al giovane, questi gli aizzava contro il cane cercando di fuggire a piedi. I militari, dopo aver immobilizzato l’animale inferocito, che fortunatamente addentava solo il pantalone di un carabiniere, riuscivano a catturare il rapinatore che nel tentativo di sottrarsi all’arresto colpiva i militari causandogli lievi lesioni. Il rapinatore è stato associato al carcere di Civitavecchia a disposizione dell’Autorità giudiziaria mentre il cane è stato affidato al servizio veterinario.