La movida 2012 si apre all’insegna dell’inciviltà

ghettoCIVITAVECCHIA – Si apre all’insegna delle deregolamentazione la Movida 2012 di Civitavecchia. La serata calda di sabato ha infatti regalato ai civitavecchiesi un primo assaggio di estate e, come tradizione, Piazza Fratti, viale Garibaldi e lungomare Thaon de Revel si sono animate di gente. Tuttavia con i soliti atavici e irrisolti problemi legati alla viabilità, che rimane priva di controlli e regole. Le auto in sosta selvaggia l’hanno fatta da padrone, così le vetture in transito nelle aree pedonali, sui marciapiedi, sulle strisce o nelle zone riservate al transito dei disabili. Un autentico parco macchine Piazza Fratti (vedi foto), con vetture presenti ovunque, mentre nella rampa dei macchinaSaraceni e soprattutto lungo viale della Vittoria le auto hanno cominciato a sostare nei modi più barbari possibili. Il premio del più incivile lo ha vinto senz’altro il conducente di un’auto (vedi foto) che si è letteralmente impossessata di tutto il marciapiedi a pochi metri dal Commissariato di Polizia, beffato ancora una volta a due passi dal suo cancello di ingresso. Insomma, se questo è l’antipasto della Movida 2012 c’è da poco da stare allegri, perché una prima certezza sembra averla già regalata: per il momento ancora regole zero.