La costa della Frasca sommersa da una coltre di schiuma

0
586

schiuma alla frascaCIVITAVECCHIA – Uno spettacolo agghiacciante quello a cui si sono trovati di fronte domenica numerosi cittadini alla Frasca. Una spessa coltre di schiuma ha invaso infatti la costa per parecchi metri.(come documentato dalla foto), generando preoccupazione, allarme e sconcerto. A denunciare il fatto è il circolo cittadino del Prc che, per voce della segretaria Valentina Di Gennaro, leva alto lo sdegno dei cittadini.
“Assistiamo inermi non solo alla volontà di distruggere questa così preziosa porzione di territorio civitavecchiese, ma al suo inesorabile degrado – afferma la Di Gennaro – Un attacco quotidiano dal quale difendiamo la Frasca da anni e sui più svariati fronti. Chiediamo quindi non solo che venga fatta chiarezza sulla causa di questi riversamenti in mare, ma  anche che si faccia pressione sulla Regione affinché approvi il progetto di riqualificazione ambientale dell’area presentato dall’Autorità Portuale. Uno scempio non più tollerabile, non solo per chi è nato, cresciuto e che ha vissuto la propria infanzia nella splendida cornice della Frasca, ‘con la pelle messa a sole e a sale’, per chi ancora ci torna per assaporare l’unico pezzo di costa ancora fruibile, per chi è legato a quel fazzoletto di terra, perchè vi è legato da storie di ricci, di sapori e di pesca, ma per tutti quei concittadini (e non) che non sopportano più questo degrado ambientale di un così importante e prezioso sito naturalistico e archeologico. Una pietra miliare della memoria della nostra città”.
E c’è da sperare che almeno stavolta, diversamente da quanto accade quanto Tvn a carbone “pulito” sputa in aria nuvole nere e dense senza che nessuno abbia il minimo sussulto, che dalle istituzioni preposte almeno oggi qualcuno batta un colpo.

NO COMMENTS