Il Comune denuncia lavori abusivi nei fossi nella Quarta Circoscrizione

roscioniCIVITAVECCHIA – Si è svolta questa mattina presso l’Assessorato all’Ambiente una conferenza dei servizi, promossa dall’organo decentrato competente e dall’Assessore Leonardo Roscioni (nella foto), sulla situazione dei fossi nel territorio della Quarta Circosrizione (Borgata Aurelia e Pantano). La riunione aveva lo scopo di verificare preventivamete con tutti gli enti interessati (Provincia di Roma, Corpo Forestale dello Stato, Demanio, Capitaneria di Porto, Vigili del Fuoco) gli interventi di manutenzione urgente (bonifica, pulizia, disostruzione, eliminazione dei manufatti realizzati abusivamente) da effettuarsi sui fossi, anche allo scopo di evitare il ripetersi degli allagamenti di alcune abitazioni dello scorso inverno.
“Abbiamo improntato – afferma l’Assessore Roscioni – un piano operativo di interventi, individuando alcune priorità proprio nei fossi esondati lo scorso inverno, verificando che purtroppo in alcuni casi è stato l’improprio intervento umano a modificare il corso naturale delle acque, con il risultato che le stesse, per defluire, sono state costrette a trovare altri percorsi. In alcuni casi addirittura sono state, sempre abusivamente, collocate dai proprietari alcune condotte elettriche e del gas dentro i fossi, cosa che ha impedito la manutenzione da parte dei Consorzi di Bonifica competenti. Abbiamo  quindi all’uopo predisposto delle denunce alla Magistratura per gli abusi perpetrati e formalmente richiesto l’intervento del demanio presso la Provincia per la rimozione delle recinzioni e delle opere murarie, nonché del Consorzio di Bonifica per le pulizie conseguenti. In attesa dei riscontri facciamo appello alla civiltà dei cittadini perché abbiano cura dei fossi pubblici e rispetto delle leggi”.