Favismo: nuova ordinanza del Sindaco

fave favismoCIVITAVECCHIA – E’ stata firmata lo scorso 24 aprile l’ordinanza sindacale per la prevenzione dagli effetti del favismo. Sulla base di una nota inviata al Comune di Civitavecchia dal Comando di Polizia Municipale con cui si segnalava la presenza in via Bandita delle Mortelle n.4 e via Arno 31 di due soggetti affetti da favismo, fu emanata un’ordinanza finalizzata alla salvaguardia della salute dei soggetti in questione, dati i possibili effetti emolitici che si potrebbero verificare sugli stessi dall’ingestione di fave oppure dalla semplice percezione dell’odore o dal contatto con il polline delle relative piantagioni. Tuttavia, a causa del cambio di residenza di uno dei soggetti, l’ordinanza è stata modificata e quindi, per tali motivi, è previsto il divieto di semina e coltivazione di fave nel raggio di 300 metri, in linea d’aria, da via Donato Bucci n.4 a via Bandita delle Mortelle n.4. I coltivatori dovranno provvedere, entro 10 giorni dalla pubblicazione della presente ordinanza, a spianare, distruggere o rimuovere tutte le piantagioni ricomprese nell’ambito territoriale dei 300 metri dalle suddette vie. E’ vietata altresì la vendita di fave nel raggio di 50 metri. E’ revocata quindi l’ordinanza che riguardava il divieto da via Arno n.31 a via Bandita delle Mortelle n.4.