Edicolante “stupefacente” arrestato dai Carabinieri

96

CIVITAVECCHIA – I Carabinieri della Compagnia di Civitavecchia, nel corso dei quotidiani servizi di controllo del territorio, hanno denunciato a piede libero un 29enne residente in città per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.
L’uomo, titolare di una rivendita di giornali, è stato sorpreso dai Carabinieri della Stazione di Civitavecchia Principale mentre stava fumando uno “spinello” sulla porta dell’edicola. All’interno del locale, inoltre, i militari hanno recuperato qualche grammo di hashish. Vista la situazione, i Carabinieri hanno esteso le verifiche nella sua abitazione: altro “fumo” è stato trovato nascosto in un frigorifero insieme ad un bilancino digitale di precisione, mentre sul tetto sono state recuperate una decina di piante di marijuana in piena crescita.
Nella serata di ieri, inoltre, i Carabinieri della Stazione di Civitavecchia Principale hanno contravvenzionato tre esercizi commerciali gestiti da cittadini del Bangladesh, dopo essere stati sorpresi a vendere alcolici durante la notte, in violazione dell’ordinanza di divieto emessa dal Sindaco.