Due ragazzini lanciano sassi sull’autostrada, fermati e denunciati

cavalcaviaSANTA MARINELLA  – Una bravata che poteva avere conseguenze davvero drammatiche quella messa in scena ieri da due ragazzini di S. Marinella, che hanno pensato bene di ravvivare la loro domenica appostandosi su uno dei cavalcavia presenti sopra l’autostrada A12 Roma-Civitavecchia, tra S. Marinella e S. Severa, lanciando sassi sulla carreggiata sottostante. A farne le spese una donna alla guida di una Panda, il cui parabrezza, centrato in pieno da un sasso, è andato in frantumi. Fortunatamente la donna, che non procedeva a velocità troppo sostenuta per via dell’asfalto reso viscido dalla abbondante pioggia caduta in giornata, nonostante lo spavento è riuscita a tenere il controllo della vettura e ad accostare successivamente sulla corsia di emergenza, in attesa dei soccorsi. Per lei, alla fine, solo tanta paura ma nessun danno fisico.  La follia dei due ragazzini, un tredicenne e un quattordicenne entrambi residenti a S. Marinella, non è rimasta tuttavia impunita. Una pattuglia della Polstrada li ha infatti notati e si è messa subito sulle loro tracce, rintracciandoli poco dopo mentre si davano alla fuga. Fermati e denunciati, i due giovani risponderanno ora della loro bravata davanti al giudice.