Controllo straordinario del territorio: 3 denunciati dalla Polizia

135

CIVITAVECCHIA – Gli agenti del Commissariato di Polizia di Civitavecchia, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione dei reati in genere, hanno effettuato nella serata di ieri un servizio straordinario di controllo del territorio, per il rafforzamento delle misure di prevenzione e repressione dei reati in genere.
L’attività di controllo del territorio, effettuata con particolare riferimento, su tutto il litorale del comune ha consentito di identificare 95 persone, controllare 41 veicoli e due esercizi commerciali.
Nel corso del servizio, effettuato anche con l’ausilio delle pattuglie della sottosezione Polizia Stradale di Civitavecchia, che hanno proceduto al sequestro amministrativo di un veicolo, poiché privo di assicurazione, i poliziotti del Commissariato di viale della Vittoria hanno denunciato 2 uomini, di nazionalità straniera, per tentato furto e porto abusivo di oggetti atti ad offendere.
Attorno alle 20, gli agenti delle volanti, allertati dalla chiamata al 113 di un cittadino, sono intervenuti nel quartiere San Gordiano, per la segnalazione di un uomo che cercava di scavalcare un muretto. Giunti subito sul posto gli agenti riuscivano a fermare il giovane, di origine albanese, prima che riuscisse a penetrare all’interno dell’abitazione, denunciandolo per tentato furto.
L’altro episodio è accaduto poco dopo la mezzanotte durante un posto di controllo. I poliziotti della volante hanno fermato un cittadino straniero che viaggiava a bordo della propria macchina rinvenendo, all’interno dell’abitacolo del mezzo, una mazza di legno, tenuta occultata tra i sedili. Al termine degli accertamenti sul veicolo e sulla persona, l’uomo è stato denunciato per possesso di oggetti atti ad offendere e la mazza è stata sottoposta a sequestro.