Con Fare verde e “Il mare d’inverno”, meno rifiuti alla Marina

0
331

CIVITAVECCHIA – Domenica 26 gennaio 2020, dalle ore 10.00 alle ore 12.30, con lo slogan “c’è un mare di plastica di cui possiamo fare a meno” si è svolta, per la prima volta a Civitavecchia, la 29^ edizione della manifestazione nazionale “Il mare d’inverno” , che, con il Patrocinio della Commissione UE – Rappresentanza per l’Italia, la Camera dei Deputati, il Ministero dell’Ambiente, la Regione Lazio, la città di Civitavecchia e la Guardia Costiera, i volontari dell’associazione ambientalista Fare Verde, il gruppo scout 04 di Civitavecchia, alcuni docenti dell’istituto Don Milani, le famiglie con bambini e singoli cittadini sono intervenuti nella pulizia del tratto della Marina di Civitavecchia, che va dall’Antimurale al Pirgo.

I partecipanti, forniti di tutto l’occorrente necessario, hanno raccolto 100 bottiglie di vetro, 70 bottiglie in plastica, 33 lattine di alluminio, 2 maglie, mozziconi di sigaretta, carta e cartone, penne, accendini, pacchetti di sigarette e, tra i rifiuti più singolari, 2 tubi in plastica e tutti i rifiuti sono stati conferiti in 19 sacchi in plastica grandi e 2 piccoli, differenziati per tipologia di rifiuto e ritirati successivamente dalla società partecipata CSP.

Completamente soddisfatto della riuscita della manifestazione il Presidente del gruppo locale Paolo Giardini, il quale dichiara: “Vedere i bambini insieme ai propri genitori partecipare alla pulizia della spiaggia, fa ben sperare per il futuro della nostra bella città e, inoltre, Fare Verde continua a denunciare il grave fenomeno dell’erosione che colpisce le nostre coste e il pericolo della plastica che invade l’arenile italiano”.

“L’obiettivo dell’attività – affermano i volontari Letizia Mostarda e Luigi Santecchi – è la difesa dell’ambiente e del territorio, di sensibilizzare i cittadini sull’esigenza di ridurre i rifiuti alla fonte e di riciclarli il più possibile”.

Hanno partecipato all’evento, tra gli altri, il sindaco Ernesto Tedesco, gli assessori Roberto D’Ottavio e Manuel Magliani, la coordinatrice per Roma Nord della Fondazione Telethon Signora Anna Battaglini. Si ringrazia per la collaborazione, il ristorante lupakante&kilogrammo e il negozio florarte di Paolo e Cinzia.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY