Clonava carte di credito, arrestato

carabinieriCERVETERI – E’ finito nelle maglie dei Carabinieri R.B.C., 23enne, romeno, accusato di riciclaggio dei codici elettronici di carte di credito estere. Venerdì sera i militari della Stazione di Campo di Mare, che da diverso tempo stavano monitorando un Internet point, hanno fermato l’uomo e lo hanno trovato in possesso di 30 codici di carte di credito americane con i relativi dati elettronici necessari per la clonazione delle stesse. R.B.C. era intento ad inviare i dati, illecitamente acquisiti, ad un indirizzo di posta elettronica in Romania. Perquisito e trovato anche in possesso di una carta d’identità falsa, veniva tratto in stato di arresto ed associato alla Casa Circondariale di Civitavecchia.