Al via i “Soggiorni sollievo”, progetto pilota della Asl

169

aslCANALE MONTERANO – “Soggiorni sollievo” è un progetto “pilota” di residenzialità, non di tipo alberghiero ma educativo, mai realizzato prima d’ora dai servizi della salute mentale nel territorio della Asl RmF, che avrà inizio mercoledì 11 aprile e si protrarrà fino alle ore 14.00 di venerdì 13,  nell’ambito delle attivtà terapeutico-riabilitative del Centro Diurno Riabilitativo del Dipartimento di Salute Mentale nel Distretto F3 della Asl Roma F.
Il progetto “Soggiorni Sollievo” è parte integrante del Piano di Zona, attraverso il fondo per la non-autosufficienza, attuato dall’Accordo di Programma del Distretto F3, che comprende i Comuni di Anguillara Sabazia, Bracciano, Canale Monterano, Manziana, Trevignano Romano.
I primi soggiorni previsti nell’ambito del progetto si realizzeranno, a partire da mercoledì 11 aprile, presso l’Agriturismo B. & B. “Nature” situato a Canale Monterano, che metterà a disposizione la cucina per la preparazione dei pasti, una sala per le attività comuni e spazi esterni per attività di orticoltura. Gli utenti saranno affiancati da educatori professionali della cooperativa “Copernico”, convenzionata con l’Ufficio di Piano, e dagli operatori del Centro Diurno Riabilitativo .
Il progetto, coordinato dalla d.ssa Maria Melfi, è rivolto a gruppi di utenti in cura presso il D.S.M., il cui percorso terapeutico riabilitativo prevede il miglioramento delle abilità di base di vita quotidiana, al fine di stimolare l’autonomia e l’autosufficienza laddove risultano abilità assenti o poco sviluppate. Un’altra importante finalità riguarda l’opportunità, per gli utenti, di fare una esperienza al di fuori dell’ambito familiare in una struttura dove si possano apprendere o migliorare le abilità suddette. Infine, attraverso questo progetto, viene offerta alle famiglie l’ occasione di ricevere un po’ di “sollievo” dal carico quotidiano che comporta la gestione di familiari con disagio psichico grave.