“La riforma del Codice della Crisi e dell’Insolvenza: quali prospettive”

0
167

CIVITAVECCHIA – Venerdì 15 novembre, presso la sala convegni del Mercure Civitavecchia Sunbay Park Hotel, l’Ordine di Civitavecchia ha programmato una giornata con un Convegno professionale, gratuito, sulle Procedure Esecutive e Fallimentari (sul tema di grande attualità “La riforma del Codice della Crisi e dell’Insolvenza: quali prospettive”), promosso e organizzato dalla “Associazione per lo Studio delle Procedure Esecutive e Fallimentari (A.S.P.E.F.)”.

I lavori del convegno inizieranno alle 9 per concludersi alle 18 con tre relazioni sui seguenti argomenti specifici:
• Impatti sul codice della crisi e dell’insolvenza. Inquadramento della riforma del codice della crisi nel contesto della Direttiva (UE) 2019/1023, relatore l’avv. Luigi Bottai del Foro di Roma;
• Le novità nel concordato preventivo e il trattamento dei crediti fiscali e previdenziali, relatore il dott. Enrico Maria Capozzi, componente della Commissione Procedure Concorsuali, sezione Concordato preventivo;
• Gli indici di allerta, relatore il dott. Gianluca Imperiale, esperto in controllo e pianificazione economico finanziaria;
• Procedimento di composizione della crisi, relatore il Prof. Avv. Giovanni Cabras, professore alla Facoltà di Giurisprudenza Roma 3.

Alle 14 si svolgerà una Tavola Rotonda: “La riforma del Codice della Crisi: il punto di vista del Tribunale”, alla quale parteciperanno il Dott. Giuseppe Di Salvo del Tribunale di Roma, presidente della sezione specializzata delle imprese; il Dott. Giuseppe Vigorito, Presidente del Tribunale di Civitavecchia; la Dott.ssa Barbara Perna, giudice della sezione fallimentare del Tribunale di Roma; l’Avv. Marco Aniello, Vice Presidente A.S.P.E.S.; il Prof Vincenzo Donativi, ordinario di diritto commerciale presso l’Università LUM di Bari e professore di diritto commerciale presso Luiss Guido Carli di Roma.

I commercialisti presenti, ovviamente, matureranno crediti ai fini della formazione professionale obbligatoria.

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY