Tarquinia. Sindaco, medici di base e farmacisti si coordinano per fronteggiare l’emergenza coronavirus

344

TARQUINIA – Nel pomeriggio di ieri, prima giornata in cui tutta l’Italia è stata sottoposta a nuove misure e restrizioni per contenere il contagio da virus COVID-19, il Sindaco Alessandro Giulivi di concerto con il consigliere di minoranza Dottor Alberto Riglietti, i medici di base e i farmacisti della città di Tarquinia hanno concordato una strategia comune volta a:

1) Limitare al massimo gli accessi negli studi medici solo ai casi di reale urgenza;
2) Invitare i pazienti con tosse, febbre sopra i 37.5 e sintomi influenzali a rimanere in casa e utilizzare la consulenza telefonica;
3) Utilizzare il servizio di ricetta on-line;
4) Richiedere la foto della ricetta e presentarla alle farmacie;
5) Richiedere telefonicamente al medico le ricette e concordare con lo stesso le modalità di ritiro;
6) Ricevere anche telefonicamente i tre codici della ricetta da presentare alla farmacia;
7) Utilizzare il numero verde comunale 800088307 se i pazienti impossibilitati ad uscire per l’acquisto dei farmaci;

“Chiediamo la massima collaborazione dei pazienti e dei cittadini – afferma il Sindaco Giulivi – Insieme ce la possiamo fare!”.