Tarquinia ricorda Luigi Daga e piange Lucio Bonifazi

TARQUINIA. Tarquinia oggi ricorda e piange. Ricorda innanzitutto Luigi Daga, nel decimo anniversario della sua scomparsa. “Ricordiamo l’uomo politico, il suo grande impegno civile e ed il suo forte sentimento di giustizia sociale – commenta il Sindaco Alessandro Giulivi – Vice Presidente dell’Associazione Caponetto nella lotta alle mafie; da sempre vicino ai più deboli; convinto riformatore della politica che nasce dal basso; attivista difensore del territorio nelle battaglie ambientaliste anche contro la centrale a carbone”.

Ma nella giornata di oggi, 16 dicembre 2020, Tarquinia piange anche la scomparsa di Lucio Bonifazi, prematuramente scomparso. “Lucio il fornaio – prosegue Giulivi – grande lavoratore; Lucio il musicista, Lucio l’amico e il cittadino sorridente e buono amato da tutti per la sua semplicità e la sua grandiosa bontà d’animo. Oggi Tarquinia è tutta per loro, due uomini con storie di vita diverse ma che hanno saputo lasciare entrambi un segno indelebile nella storia e nell’identità di questa Città. Tarquinia vi sarà sempre grata per il vostro valore umano, sociale e politico che rimarrà scolpito nei nostri cuori e nelle nostri menti. Quel valore umano che va al di là di ogni ideologia politica”.