Tarquinia. Nuovi importanti provvedimenti dell’Università Agraria: ecco le ultime novità

TARQUINIA – Prosegue il lavoro dell’Università Agraria di Tarquinia in favore del territorio. Si è tenuta ieri una adunanza di Giunta di grande importanza, di cui il Presidente Sergio Borzacchi ha tenuto particolarmente a dare conoscenza.

Innanzitutto torna fruibile, con un bando di gara ad hoc che ne dispone la messa in locazione, lo “storico” locale su via Giuseppe Garibaldi 15 (ex Giove): una proprietà di quasi 200 mq in una location strategica, che si auspica possa presto tornare sede di un’attività commerciale o di ristoro.

Sono state affrontate tematiche rilevanti per l’agricoltura, tema sul quale il Presidente Borzacchi e tutta l’Amministrazione pongono da sempre particolare attenzione; nello specifico, su indicazione del Vicepresidente Alberto Tosoni si è proceduto al riordino delle quote ed è stato deliberato che i canoni non subiranno aumenti nell’anno in corso. Una decisione pienamente in linea con la politica adottata sin’ora; come dichiarato da Tosoni “è precisa intenzione dell’Università Agraria non porre ulteriori aggravi sulle tasche della popolazione, già vessata dalle conseguenze del particolare periodo che stiamo vivendo”.

Grande attenzione anche per le tematiche ambientali, portate avanti dall’Assessore Alessandro Sacripanti: è stato infatti sancito il protocollo d’intesa per lo sviluppo, la tutela e la valorizzazione dei sentieri naturalistici, in partnership con il Comune di Tarquinia, il CAI (Club Alpino Italiano sezione di Viterbo) e l’ASD Etruschi Runners. Un documento importante che, come indicato dall’Assessore Sacripanti “è fondamentale per uno sviluppo sostenibile del turismo, nell’ottica di tutelare e valorizzare l’ambiente ed il particolare comparto economico in maniera rispettosa della natura e delle caratteristiche peculiari del territorio”.

Nel corso della riunione la Giunta ha anche approvato un programma speciale a supporto del gruppo cinofilo tarquiniese, individuando in tale ambito un’area specifica per l’addestramento dei cani.

L’Assessore al Bilancio Gianfranco Bastari, dopo il consueto report sullo stato finanziario dell’Ente, ha indicato come al prossimo, imminente Consiglio saranno portati in esame i resoconti economici.

Infine, in vista della stagione estiva e nell’ottica di fornire adeguati servizi agli utenti dell’area balneare di Spinicci, è stata approvata la manifestazione di interesse per la concessione dell’area pic nic a Riva dei Tarquini. Dopo aver ottenuto le chiavi del campeggio in località Spinicci, inoltre, l’Università Agraria sta anche già lavorando al futuro dell’importante struttura: nelle intenzioni del Presidente Sergio Borzacchi vi è infatti la necessità di predisporre le cose in modo da poterne trarre il massimo interesse possibile per il territorio, anche nell’ottica di creare un beneficio occupazionale prevalentemente per i residenti.

Tutte le informazioni su bandi o manifestazioni di interesse sono disponibili presso gli uffici dell’Ente, previo appuntamento, oppure sul sito web www.agrariatarquinia.it.