Tarquinia. Arriva il trenino turistico

320

TARQUINIA – Residenti e visitatori avranno quindi a disposizione un nuovo e particolare servizio di linea. Il trenino, frutto di un accordo tra Comune e la Ditta Eusepi, che gestisce il trasporto pubblico locale, sarà in servizio tutti i giorni della settimana, dalla mattina sino a tarda sera.

Il capolinea del Lido sarà a Piazza delle Naiadi, nei pressi del monumento dedicato ai marinai. Da lì effettuerà una serie di circuiti che collegheranno il litorale sino alle Saline. L’altro capolinea sarà quello della Barriera San Giusto, all’ingresso del centro storico. Qui il trenino collegherà diverse aree del centro con la possibilità di raggiungere anche la Necropoli Etrusca nei fine settimana.

Il servizio partirà dal centro storico con una prima corsa verso il Lido, dove circolerà per alcune ore prima di tornare nel cuore medievale della città. Nel primo pomeriggio nuova discesa al Lido, dove continuerà a girare sino al tardo pomeriggio e quindi ancora nel centro storico fino a sera, prima di rientrare al mare per un tour di chiusura in notturna.

Il trenino, fornito dalla nota ditta Dotto di Castelfranco Veneto (i loro treni turistici sono presenti da quasi 60 anni in oltre 50 paesi di tutti e 5 i continenti), è composto da una motrice e 3 vagoni nuovi di fabbrica, ognuno con la possibilità di ospitare sino a 20 passeggeri (60 in totale); il terzo vagone è accessibile anche alle persone diversamente abili, grazie ad una particolare pedana posta in fondo alla carrozza.

Grazie all’accordo con la Ditta Eusepi, la tariffa del trenino sarà equiparata a quella in vigore per il TPL cittadino e quindi di appena 1 euro a corsa, contribuendo in parte il Comune alle spese di gestione. Corse ed orari subiranno poi modifiche a seconda della stagione, così come i giorni di servizio.

Un servizio aggiuntivo quindi per i turisti e i cittadini voluto dall’Amministrazione Comunale che porterà sicuramente benefici al centro storico e al Lido della città di Tarquinia.